Slider

In occasione delle Festività per il Santo Natale e quelle di Fine Anno, si avvisano i nostri clienti e fornitori che i nostri uffici rimarranno chiusi dal 24 Dicembre 2019 al 6 Gennaio 2020 compresi. In caso di urgente contatto si prega di scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Auguriamo a tutti Buone Feste.

In ottemperanza alle nuove normative sulle basse emissioni di NOx, abbiamo il piacere di introdurre i nuovi scaldabagni a gas a camera aperta della serie TGE LX, disponibili dall' 8 Gennaio 2020 La gamma è costituita da sei modelli, con capacità da 160 ad 800 litri, e con potenze comprese tra 12 e 28 kW.

Tali apparecchi, progettati per una utenza di tipo residenziale e professionale, sono in linea con tutte le normative vigenti, introdotte nell’ultimo anno. In particolare sono conformi e certificati in base ai seguenti regolamenti:

- GAR 2016/426 CE

- Low NOx 812-814/2013

- 2009/125/CE Energy Related Products

Si tratta di scaldabagni a camera aperta e tiraggio naturale, con accensione elettronica a ionizzazione di fiamma, funzionanti sia a metano che a GPL. Il bruciatore è di nuovo tipo, per garantire emissioni di NOx inferiori a 56 mg/kWh, come previsto dalla nuova Direttiva. Questo valore è di circa il 75% più basso rispetto ai modelli utilizzati fino ad oggi. Per arrivare a tale risultato è stato necessario ridurre leggermente la potenza ed aumentare le dimensioni della camera di combustione.

Dal giorno 1 Luglio 2019, è entrato in vigore il nuovo listino prezzi 2019.

Per una questione di trasparenza, abbiamo deciso di renderlo liberamente scaricabile nella sezione “Area Download” del nostro sito.

Tale listino contiene anche tutti i prodotti più recenti, presentati nel nuovo Catalogo 2019: scaldabagni a gas a condensazione, sistemi di produzione ACS istantanea, oltre a quelli che sono stati rinnovati ed ampliati nella gamma.

Il listino è disponibile in formato PDF, consentendo quindi agli operatori interessati di effettuare una ricerca semplice e immediata dei prodotti, dei codici, delle descrizioni e dei relativi prezzi al pubblico. In aggiunta, è possibile visualizzare una micro fotografia di ogni prodotto.

Essendo interattivo, vi è la possibilità di aprire la scheda tecnica di ogni singolo gruppo di prodotti semplicemente cliccando sulla sigla del modello, e di individuare il prodotto desiderato in base alle sue caratteristiche tecniche principali.

Alcuni dei più recenti casi di polmonite registrati in Italia e rivelatisi in alcuni casi letali sono stati causati dal batterio della Legionella (precisamente dalla specie Legionella Pneumophila), facendo tornare di estrema attualità la questione su come difendersi e prevenire tale malattia, nota con il nome di Legionellosi. Il batterio della legionella si trova dappertutto in natura, talvolta anche nell’acqua di rubinetto, ma in quantità così piccola da non risultare assolutamente pericoloso per l’uomo.

Il pericolo tuttavia potrebbe esistere in un sistema per acqua calda, poiché la proliferazione del batterio aumenta esponenzialmente a temperature comprese tra 25˚C e 45˚C.

L’infezione avviene per inalazione, quando il batterio della legionella si trova in forma di vapore o aerosol. L’acqua potabile, quindi, anche nella ipotesi fosse contaminata, non crea alcun pericolo se bevuta. Ne consegue che una particolare attenzione va posta negli spogliatoi di centri sportivi, nelle Spa & Wellness, negli autolavaggi, negli ospedali, dai parrucchieri, dove l’acqua calda dovrebbe sempre essere trattata con sistemi anti legionella con “shock termico”.

Per affrontare il problema della Legionella nell’acqua sanitaria è importante conoscere alcuni fondamentali valori di temperatura dell’acqua.

20°C: I batteri sono in uno stato dormiente, ma continuano a sopravvivere.

25°C-45°C: I batteri si moltiplicano in modo esponenziale

50°C: I batteri smettono di moltiplicarsi.

55°C: I batteri muoiono in 5-6 ore

60°C: I batteri muoiono in circa 32 minuti

66°C: I batteri muoiono in circa 2 minuti

70°C: Il livello di disinfezione è totale.

I nuovi scaldabagni a gas a condensazione delle serie HCC e HCU sono dotati di serie di un sistema anti-legionella, elettronico ed automatico, integrato nell’apparecchio, che agisce mediante "shock termico". Quando tale sistema è attivato, l’acqua verrà riscaldata a 70°C una volta a settimana per la durata di un’ora, o anche più volte e più a lungo se lo si desidera. Il sistema è programmato di “default” per entrare in funzione il Lunedì notte dalle 2.00 alle 3.00, ma ovviamente la programmazione può essere modificata liberamente.

In ottemperanza alle nuove normative sulle basse emissioni di NOx, abbiamo il piacere di introdurre i nuovi scaldabagni a gas a parete della serie GAN LX, già disponibili dalla fine di Maggio 2019. La gamma è costituita da tre modelli, con capacità da 80, 100 e 120 litri, e con potenza unica di 5 kW.

Tali apparecchi, progettati per l’utenza domestica, sono in linea con tutte le normative vigenti, introdotte nell’ultimo anno. In particolare sono conformi e certificati in base ai seguenti regolamenti:

- GAR 2016/426 CE

- Low NOx 812-814/2013

- 2009/125/CE Energy Related Products 

Si tratta di scaldabagni a camera aperta, ad accensione piezo-elettrica, funzionanti solo a metano. Il bruciatore è di nuovo tipo, per garantire emissioni di NOx inferiori a 56 mg/kWh, come previsto dalla nuova Direttiva. Questo valore è di circa il 75% più basso rispetto ai modelli utilizzati fino ad oggi. Per arrivare a tale risultato è stato necessario ridurre leggermente la potenza ed aumentare le dimensioni della camera di combustione.