Slider

WENKEL SRL è lieta di annunciare la recente acquisizione della società Basitaly SRL, proprietaria del brand Sile Caldaie, con sede in Casier (TV).

La sottoscrizione dell’avvenuta acquisizione società trevigiana, attiva da 75 anni nel settore dell’HVAC, ha avuto luogo in data 10 gennaio 2020, e prevederà un piano di rilancio aziendale per Sile Caldaie, comprensivo di nuovi investimenti produttivi ed occupazionali, nonché la valorizzazione dello stabilimento produttivo ed industriale sito in Casier. Grazie a questa operazione, saremo ora in grado di offrire ai nostri clienti un range di prodotti e soluzioni ancora più ampio, garantendo allo stesso tempo la consueta qualità ed affidabilità che da sempre caratterizza i prodotti HEIZER.

Alcuni dei più recenti casi di polmonite registrati in Italia e rivelatisi in alcuni casi letali sono stati causati dal batterio della Legionella (precisamente dalla specie Legionella Pneumophila), facendo tornare di estrema attualità la questione su come difendersi e prevenire tale malattia, nota con il nome di Legionellosi. Il batterio della legionella si trova dappertutto in natura, talvolta anche nell’acqua di rubinetto, ma in quantità così piccola da non risultare assolutamente pericoloso per l’uomo.

Il pericolo tuttavia potrebbe esistere in un sistema per acqua calda, poiché la proliferazione del batterio aumenta esponenzialmente a temperature comprese tra 25˚C e 45˚C.

L’infezione avviene per inalazione, quando il batterio della legionella si trova in forma di vapore o aerosol. L’acqua potabile, quindi, anche nella ipotesi fosse contaminata, non crea alcun pericolo se bevuta. Ne consegue che una particolare attenzione va posta negli spogliatoi di centri sportivi, nelle Spa & Wellness, negli autolavaggi, negli ospedali, dai parrucchieri, dove l’acqua calda dovrebbe sempre essere trattata con sistemi anti legionella con “shock termico”.

Per affrontare il problema della Legionella nell’acqua sanitaria è importante conoscere alcuni fondamentali valori di temperatura dell’acqua.

20°C: I batteri sono in uno stato dormiente, ma continuano a sopravvivere.

25°C-45°C: I batteri si moltiplicano in modo esponenziale

50°C: I batteri smettono di moltiplicarsi.

55°C: I batteri muoiono in 5-6 ore

60°C: I batteri muoiono in circa 32 minuti

66°C: I batteri muoiono in circa 2 minuti

70°C: Il livello di disinfezione è totale.

I nuovi scaldabagni a gas a condensazione delle serie HCC e HCU sono dotati di serie di un sistema anti-legionella, elettronico ed automatico, integrato nell’apparecchio, che agisce mediante "shock termico". Quando tale sistema è attivato, l’acqua verrà riscaldata a 70°C una volta a settimana per la durata di un’ora, o anche più volte e più a lungo se lo si desidera. Il sistema è programmato di “default” per entrare in funzione il Lunedì notte dalle 2.00 alle 3.00, ma ovviamente la programmazione può essere modificata liberamente.

A partire da Giugno 2018, saranno disponibili i nuovissimi scaldabagni ad accumulo a gas a condensazione, già presentati in occasione della recente Mostra Convegno Expocomfort..
Si tratta di due distinte serie di apparecchi, la HCC e la HCU, che si caratterizzano per un rendimento che arriva fino al 109%, quindi oltre il 20% rispetto ai modelli tradizionali.

La Classe energetica A su tutti i modelli, certificata da un Ente Esterno come richiesto dalla Normativa Europea (Direttiva 2010/30/UE) , e il profilo di carico che raggiunge il 3XL, rendono questi apparecchi davvero unici. Una gamma completa, con ben 14 modelli differenti, per soddisfare in pieno tutte le esigenze di acqua calda. Tutti i modelli si caratterizzano inoltre per una altissima tecnologia, di fantastica affidabilità. La centralina elettronica, infatti, consente il controllo di tutte le operazioni quotidiane, oltre che la facile programmazione degli interventi di manutenzione, grazie ai codici di errore.

Nell’area download è scaricabile il depliant dedicato. SCARICA IL FILE


 

In ottemperanza alle nuove normative sulle basse emissioni di NOx, abbiamo il piacere di introdurre i nuovi scaldabagni a gas a parete della serie GAFF LX, con camera di combustione stagna, che saranno disponibili a partire da Febbraio 2019. Le capacità disponibili saranno da 80 e 120 litri, con potenza unica di 5 kW.

Tali apparecchi, progettati per l’utenza domestica, e per piccole attività commerciali quali Parrucchieri, Tavole Calde, ecc… saranno in linea con tutte le normative vigenti, introdotte nell’ultimo anno. In particolare saranno conformi e certificati in base ai seguenti regolamenti:

- GAR 2016/426 CE

- Low NOx 812-814/2013

- 2009/125/CE Energy Related Products

Si tratta di scaldabagni a camera stagna e tiraggio forzato, ad accensione elettronica, funzionanti sia a metano che GPL. Il bruciatore è di nuovo tipo, per garantire emissioni di NOx inferiori a 56 mg/kWh, come previsto dalla nuova Direttiva. Il valore reale delle emissioni di NOx su questi apparecchi è addirittura inferiore a 26 mg/kWh, circa il 75% inferiore ai modelli utilizzati fino ad oggi.

Entrambi i modelli sono stati ridisegnati, in particolare nel design esterno, rendendoli ancora più gradevoli dal punto di vista estetico. Importanti migliorie sono state apportate ai materiali di isolamento, per garantire l’ottenimento della Classe energetica B.

Dopo la loro presentazione in occasione della Mostra Convegno Expocomfort di Milano, sono state recentemente introdotte nel nostro catalogo ben cinque tipologie di prodotti dedicati alla preparazione istantanea di ACS.

Si tratta di prodotti che sfruttano le numerose potenzialità degli scambiatori a piastre i quali, assemblati in sistemi autonomi, provvedono alla produzione di ACS in modo rapido, funzionale, ed anche con un occhio al design ed alla elettronica.

Abbiamo infatti le serie QUICK e QUICK PLUS, costituite da moduli eleganti al cui interno trovano spazio uno scambiatore a piastre, una pompa, ed una centralina elettronica , collegate fra loro e ad un “puffer” esterno, da cui prelevano l’energia termica in esso contenuta per produrre ACS in modo rapido, abbondante, e a basso costo. Le altre tipologie di prodotto, e cioè le serie EPS, TPI e TPS, utilizzano principi molto simili ed economici per produrre ACS in modo economico, e utilizzano il minor spazio possibile. Le brochure dedicate sono scaricabili nella sezione prodotti, categoria produttori rapidi ACS.